Tagliatelle con crema di Parmigiano Reggiano e Prosciutto rustico croccante

Difficoltà: facile |   Porzioni: 4 persone  |   Tempo: 20 minuti

Ingredienti

  • 500 g di tagliatelle
  • 200 ml di panna
  • 200 g di Parmigiano Reggiano
  • 200 g Prosciutto Rustico Salpi
  • Pepe

Procedimento

Per prima cosa iniziate accendendo il forno a 180° e tagliate a striscioline il Prosciutto Rustico, posizionandolo su una teglia con carta forno. Una volta raggiunta la temperatura infornatelo per circa 10 minuti o fino a raggiungere la croccantezza desiderata.

Nel frattempo fate bollire abbondante acqua. Arrivata a bollore salate e cuocete le tagliatelle mantenendole un po’ indietro con i tempi di cottura indicati.

In un’ampia padella mettete la panna (si può utilizzare anche il latte), il pepe e il Parmigiano Reggiano. Aggiungendo un po’ di acqua di cottura delle tagliatelle amalgamate il tutto fino a raggiungere una cremina densa. Una volta pronte le tagliatelle unitele aggiungendo ancora un po’ di acqua di cottura se necessario e mescolate.

Unite il prosciutto croccante e…. Buon appetito!


Focaccine con ricotta salata, cipolla, fagiolini e Salame Aquilano

Difficoltà: facile |   Porzioni: 2 persone  |   Tempo: 15 minuti

Ingredienti

  • 2 focaccine
  • Ricotta salata
  • Fagiolini a piacere
  • Cipolla a piacere
  • Salame Aquilano Salpi

Procedimento

Come prima cosa lavate i fagiolini e tagliate via le due estremità. Fate bollire dell’acqua, a bollore raggiunto salate quanto basta e cuocete i fagiolini per circa 15 minuti. Una volta cotti scolateli bene.

Nel frattempo prendete la cipolla e tagliatela a rondelle.

Successivamente tagliate a metà le focaccine, farcitele con il Salame Aquilano Salpi, ricotta salata (o un formaggio a vostro piacimento) ed in una mettete la cipolla e nell’altra i fagiolini.

Ricomponete le focaccine e servitele!


Insalata di farro con olive, pomodori, feta e Prosciutto di Norcia IGP

Difficoltà: facile |   Porzioni: 2 persone  |   Tempo: 30 minuti

Ingredienti

  • 160 gr di farro
  • Pomodori a piacere
  • 10 g di capperi
  • Formaggio feta a piacere
  • Olive nere a piacere
  • 100 g di Prosciutto di Norcia IGP Salpi

Procedimento

Cuocete innanzitutto il farro per 20 minuti circa in abbondante acqua salata. Mentre raffredda, tagliate i pomodori e la feta e sciacquate capperi e olive sotto l’acqua corrente per togliere il sale e i residui della salamoia. Tagliate dunque il prosciutto a strisce sottili. Unite gli ingredienti assieme al farro in una ciotola o in un piatto, aggiungendone altri a piacere per insaporire. Facile e gustoso, buon appetito!


Strudel salato con ricotta, spinaci e salsiccia piccante

Difficoltà: facile |   Porzioni: 3/4 persone  |   Tempo: 70 minuti

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 100g di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 ml di acqua fredda
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di spinaci freschi
  • 100 g di Salsiccia piccante Salpi
  • 50 g di pomodorini
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • 1 tuorlo di uovo

Procedimento

Iniziate preparando la pasta brisèe. In una ciotola disponete la farina con al centro il burro tagliato a pezzettini e il sale. Lavorate l’impasto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto granuloso. Aggiungete man mano l’acqua fredda e lavorate l’impasto fino a far assorbire completamente l’acqua alla pasta. Formate dunque una palla con l’impasto (che dovrà risultare compatto e sodo), avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti prima dell’utilizzo.

Nel frattempo, cuocete gli spinaci in pentola con acqua e poco sale, fino a che si saranno ridotti di dimensione. Nel frattempo tagliate i pomodori e la salsiccia a dadini di piccola dimensione. Strizzate gli spinaci e incorporateli con la ricotta, fino ad ottenere un composto omogeneo, e infine aggiungete i pomodori e la salsiccia.

Stendete quindi la pasta brisée su una spianatoia infarinata fino a farle ottenere una forma rettangolare, e adagiate il ripieno distribuendolo uniformemente per tutta la lunghezza della pasta. Mi raccomando, non usatene troppo sennò il rotolo potrebbe non chiudersi. Chiudete la pasta arrotolandola e adagiandola in una teglia con carta da forno. Spennellate con il tuorlo di un uovo e infornate per 30 minuti a 200°C. Servite caldo o freddo, buon appetito!


Ravioli di erbette con pomodorini e coppa croccante

Difficoltà: media |   Porzioni: 4/6 persone  |   Tempo: 90 minuti

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 20 g di erbette tritate a scelta (prezzemolo, rosmarino e maggiorana)
  • 15 ml olio di oliva
  • 2 uova
  • 1 g sale
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 limone bio
  • 20 g pinoli
  • 250 g ricotta
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • ¼ cucchiaino di sale (1,25 g)
  • Q.b. pepe
  • 150 g di Coppa Stagionata Salpi
  • 80 g di pomodorini

Procedimento

Iniziamo facendo la pasta fresca: in una ciotola o su una spianatoia disponete la farina a fontana e aggiungete le uova leggermente sbattute, le erbette che avrete lavato, asciugato e tritato, l’olio e il sale.

Impastate il tutto con una forchetta per poi proseguire a mano, energicamente fino a quando la farina avrà assorbito tutti gli ingredienti. Avvolgete quindi la pasta in un panno di cotone pulito o pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti, in modo che riposi e diventi più lavorabile.

Prendete le foglie del basilico e tagliatele finemente. Grattugiate un po’ di scorza di limone e spremete 10 ml di succo. Nel frattempo tostate leggermente i pinoli in una padella, e lasciateli raffreddare. Successivamente in una ciotola mescolate la ricotta, il parmigiano, la scorza e il succo di limone, fino ad ottenere un composto denso e cremoso.

Prendete la sfoglia, dividetela in 2 e riponete l’altra metà nella pellicola per non farla seccare. Stendete a mano o a macchina fino a che avrà raggiunto lo spessore di circa 1mm. Dividete la sfoglia in due parti uguali e disponete dunque il ripieno sulla sfoglia a circa 3 cm di distanza l’uno dall’altro, utilizzando un cucchiaio o una sac à poche.

Ora prendete l’altra parte di sfoglia e posizionatela sopra, facendola aderire e premete leggermente intorno al ripieno per far aderire le due sfoglie e per far uscire l’aria in eccesso, evitando così che i ravioli si aprano durante la cottura. Tagliate i ravioli con uno stampino del diametro di 6 centimetri e continuate fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

Cuocete i ravioli in acqua salata per 5 minuti, e condite con coppa stagionata croccante e pomodorini saltati in padella. Buon appetito!


Crocchette ripiene di lonza stagionata e scamorza

Difficoltà: facile |   Porzioni: 4 persone  |   Tempo: 45 minuti

Ingredienti

Per le crocchette:

  • 400 g di Lonza Stagionata Salpi
  • 100 g di scamorza
  • 100 g di pangrattato
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova medie

Per impanare:

  • 2 uova medie
  • q.b. pangrattato

Procedimento

Innanzitutto affettate la lonza finemente (2 mm), dopodiché tagliatela in piccoli rettangoli e trasferitela all’interno di una capiente ciotola.

Unite le uova, il pangrattato e il parmigiano grattugiato. Lavorate gli ingredienti con un cucchiaio, fino a ottenere un impasto omogeneo.

Create con le mani delle palline di impasto, appiattitele sul palmo e inserite al loro interno un cubetto di scamorza e anche della lonza tagliata più spessa. Richiudetele, modellatele per renderle perfettamente tonde e impanatele con uova e pangrattato.

Potete friggere le crocchette in abbondante olio di arachidi caldo fino a che saranno dorate, oppure cuocerle al forno per circa 25 minuti a 200°. Servitele ancora calde e filanti, buon appetito!


Cestini di Tutto Prosciutto ripieni di albicocche e mozzarella

Difficoltà: facile |   Porzioni: 2 persone  |   Tempo: 30 minuti

Ingredienti

Per 4 cestini: 

  • 16 fette di Tutto Prosciutto Salpi di media dimensione
  • 100/150 g di Mozzarella di bufala
  • 3/4 albicocche
  • Insalatina di stagione o misticanza q.b

Procedimento

Per realizzare questo gustoso antipasto, scaldate innanzitutto il forno a 200°C. Successivamente tagliate mozzarella e albicocche a dadini non troppo spessi, e sminuzzate leggermente l’insalata.

Utilizzate dunque le fette di Tutto Prosciutto per foderare degli stampi per muffin in alluminio e creare i nostri cestini: infornate quindi per 7/9 minuti fino a quando saranno croccanti e ben formati.

Sfilate delicatamente i cestini dagli stampi e riempiteli con mozzarella e albicocche in parti uguali, e insalata in minor parte. Condite a piacere con sale, olio e gustate il piatto tiepido o freddo.

N.B. In alternativa potete sostituire la mozzarella anche con della burrata o della scamorza affumicata.


Cialde di parmigiano con prosciutto piccante e mozzarella

Difficoltà: facile |   Porzioni: 2 persone  |   Tempo: 30 minuti

Ingredienti

  • 8 fette di Prosciutto sgambato piccante Salpi
  • 70 g di Parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 mozzarella di media pezzatura
  • 8/10 pomodorini secchi

Procedimento

Per preparare le cialde di parmigiano, scaldate una padella antiaderente. Mettete al centro un coppa pasta (va bene da 7 cm circa) e cospargete al suo interno il formaggio grattuggiato. Fate sciogliere e caramellare, poi spostate la padella dal fuoco e aspettare un paio di minuti.

Utilizzate dunque un cucchiano facendo leggermente pressione sul perimetro dello stampo per staccare la cialda. Ripetete fino ad ottenere 12 cialde.

Affettate la mozzarella e scolate i pomodori secchi. Ora componiamo la “torretta”: su un piatto da portata appoggiate la prima cialdina, adagiate una fetta di prosciutto crudo e subito dopo una di mozzarella.

Appoggiate sopra un’altra sfoglia di parmigiano e componiamo un altro strato uguale a quello appena formato. Infine appoggia l’ultima cialdina di formaggio.

Dopo aver composto tutto, e aver esaurito gli ingredienti, decorate con qualche pomodorino secco. Buon appetito!


Involtini di lonzino ripieni di formaggio e funghi

Difficoltà: media |   Porzioni: 2-3 persone  |   Tempo: 60 minuti + 15 minuti di riposo in frigo

Ingredienti

  • 10/12 fette di Lonzino stagionato Salpi (in base al numero di cannoncini)
  • 150 g di robiola
  • 300 g di funghi misti a piacere (200 g dopo lo scarto)
  • 20g di olio e.v.o.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.

Procedimento

Pulite i funghi tagliandoli a pezzetti non troppo piccoli. Rosolate l’aglio a spicchi nell’olio e aggiungiete i funghi; salate e cuocete per 25 minuti circa a fuoco medio coprendo con un coperchio, mescolando ogni tanto.

Appena i funghi saranno cotti, spostateli in un piatto e lasciateli raffreddare per 15 minuti. Successivamente togliete l’aglio dai funghi e amalgamateli insieme alla robiola, mescolando bene.

Distribuite il composto sulle fettine di lonzino e sigillate utilizzando un po’ di robiola per attaccare i due lembi richiusi. Lasciate riposare in frigo per mezz’ora, e servite i vostri involtini accompagnati da qualche asparago come verdura d’accompagnamento e una riduzione di senape e limone. Buon appetito!


Frittata alle zucchine con Salame aquilano

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 2-3 persone  |   Tempo: 30 minuti

Ingredienti

  • 4 zucchine
  • 4 uova
  • 20 g di parmigiano
  • Provola affumicata
  • Salame Aquilano Salpi

Procedimento

Iniziate lavando le zucchine, e successivamente tagliatele a rondelle sottili. Cuocetele in una padella con un filo d’olio fino a che saranno dorate su entrambi i lati e quasi cotte, tenendone un po’ da parte.

Nel frattempo rompete 4 uova in una terrina, aggiungete un po’ di parmigiano grattugiato e mescolate fino ad amalgamare il tutto.

Prendete una padella piccola e un po’ alta, accendete a fuoco basso, poi mescolate le zucchine con le uova e versatele nella padella calda a cui avrete aggiunto un goccio d’olio.

Cuocete da un lato e dall’altro fino a che la consistenza sarà solida e compatta. Servite in un piatto, aggiungendo zucchine, provola affumicata e Salame aquilano Salpi per guarnire. Buon Appetito!