Fagottini di Prosciutto crudo di Norcia con carciofi trifolati e provola affumicata

Difficoltà: media   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 45 minuti

Ingredienti

  • 200 g Prosciutto Crudo di Norcia IGP Salpi
  • 200 g formaggio tenero (tipo ricotta o stracchino)
  • 1 vasetto di carciofini sott’olio
  • 6 carciofi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 ml brodo vegetale
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extra vergine di oliva
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Per il ripieno dei fagottini, utilizzate circa 3/4 del vasetto dei carciofini sott’olio. Sminuzzate i carciofini e amalgamateli alla ricotta fino ad ottenere un composto cremoso. Condite con olio, sale e pepe a piacere.

Per ogni fagottino, posizionate a croce due fette di Prosciutto crudo di Norcia IGP al centro delle quali disponete un cucchiaino di ripieno. Chiudete l’involtino arricciando su se stesse le fette di prosciutto o, in alternativa, stringetelo con gambi di prezzemolo o erba cipollina.

Preparate ora i carciofi trifolati iniziando dalla pulizia dei carciofi: tagliate le foglie esterne più dure, parte del gambo e le punte. Tagliate i cuori di carciofo a metà e poi a spicchietti o cubetti. Immergeteli in abbondante acqua con il succo del limone.

In una padella, fate cuocere coprendo con un coperchio i carciofi con lo spicchio d’aglio, il prezzemolo tritato e un mestolo di brodo caldo. Aggiungete all’occorrenza altro brodo se i carciofi dovessero asciugarsi. Trascorsi circa 10-15 minuti, i carciofi sono pronti.

Tagliate a forma di medaglioni la scamorza affumicata, quindi fatela sciogliere per qualche minuto in una padella antiaderente unta con un filo d’olio.

È ora di servire: disponete al centro del piatto da portata due fette di scamorza affumicata ancora calde e sopra di esse adagiatevi un fagottino di Prosciutto crudo di Norcia. Guarnite con carciofi trifolati e prezzemolo e… Buon appetito!


Crostini di polenta fritta al gorgonzola con capocollo piccante

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 2 persone   |   Tempo: 30 minuti

Ingredienti

  • 100 g di Capocollo Piccante Salpi
  • 180 g polenta instantanea
  • 720 ml acqua
  • 100 g gorzonzola
  • Olio di oliva o di arachide per friggere
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Per la polenta, portate ad ebollizione l’acqua, aggiungete la polenta istantanea e mescolate con una frusta in modo che non si formino i grumi. Togliete dal fuoco e versate in una teglia livellando bene con una spatola.

Lasciate raffreddare la polenta completamente, poi con un coltello ricavate dei cubetti.

Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio per friggere ed immergetevi i cubetti di polenta per una decina di minuti, fino a doratura.

Scolate la polenta fritta e asciugatela dall’olio con abbondante carta da cucina. Aggiustate di sale e pepe.

Spalmate sui crostini un velo di gorgonzola, guarnite infine con il Capocollo piccante Salpi tagliato a listarelle e… Buon appetito!


FLAN ZUCCA E PROSCIUTTO

Flan di zucca gialla con prosciutto crudo di norcia e funghi

Difficoltà: media   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 50 minuti (+50 min di cottura)

Ingredienti

  • 200 g di Prosciutto crudo di Norcia IGP Salpi
  • 300 g polpa di zucca gialla
  • 200 g Parmigiano Reggiano
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 200 ml latte
  • 2 uova
  • 400 g funghi Champignon
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Prezzemolo fresco

Procedimento

Iniziate preparando i flan di zucca. Cuocete le fette di zucca già pulite in forno ventilato a 200 gradi per circa 15-20 minuti. Trasferite le fette morbide in una ciotola insieme alle uova, metà dose del Parmigiano Reggiano e il cucchiaio di panna.

Aggiungete un pizzico di sale, pepe e noce moscata e frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea.

Suddividete il composto in stampini monoporzione imburrati e infarinati e cuoceteli in forno a 180 gradi per minuti 40-50 minuti o comunque fino a quando si saranno un pochino sollevati dagli stampi.

Preparate nel frattempo la crema al parmigiano light con la quale guarnire i flan: fate scaldare il latte in un pentolino senza portarlo a bollore e aggiungete piano piano la metà restante del Parmigiano Reggiano. Per una consistenza più densa, potete aggiungere anche due cucchiai di farina 00.

Infine, occupatevi del contorno ai funghi. Pulite bene i funghi champignon in acqua fredda e limone senza staccare i gambi dalle teste, quindi affettateli a fettine dello spessore di circa 3-4 cm.

In una padella, rosolateli con un filo d’olio extra vergine di oliva facendoli cuocere per circa venti minuti. Salateli verso fine cottura e aggiungete quindi il prezzemolo fresco tritato.

Passate ora all’impiattamento: disponete i flan di zucca gialla al centro di un piatto da portata e guarniteli sopra con la crema al parmigiano. Aggiungete a lato le fette di Prosciutto crudo di Norcia tagliate manualmente e dall’altro lato, o in una ciotola a parte, i funghi trifolati e… Buon appetito!


SOGLIATINE CON SALSICCIA

Sfogliatine alla Salsiccia casereccia con pomodorini

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 25 minuti

Ingredienti

  • 100 g di Salsiccia Casereccia Salpi
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 grappolo di pomodorini
  • Formaggio dolce (tipo fontina)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Capperi

Procedimento

Sciacquate bene i capperi sotto l’acqua e lasciateli in ammollo in una ciotola.

Nel frattempo, stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro e formate dei rettangoli di circa 5 cm di diametro. Per giocare con le forme, potete creare anche dei canapè a dischetto aiutandovi con uno stampino rotondo.

Disponete su ogni ritaglio di pasta sfoglia rettangolare due fettine sottili di salsiccia casereccia (una accanto all’altra) ricoperte da una fettina di formaggio. Infine, terminate con la metà di un pomodorino precedentemente lavato ed asciugato. Condite con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale.

Cuocete le sfogliatine in forno a 180° per circa 10-15 minuti. Approfittate di questo periodo di tempo per scolare bene i capperi e asciugarli.

Servite le sfogliatine ancora tiepide, guarnite con i capperi e… Buon appetito!


Rotolini di Coppa Stagionata con robiola e insalata all’uvetta

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 20 minuti

Ingredienti

  • 160 g robiola
  • 8 fette Coppa stagionata Salpi
  • 200 g insalata fresca (a foglia piccola)
  • Scorza di mezzo limone
  • Uvetta
  • 8 fili di erba cipollina
  • 8 tarallini
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe bianco macinato

Procedimento

Mescolate la robiola con la scorza grattugiata di mezzo limone per dare profumo al formaggio. Aggiungete a piacere l’olio, il sale e il pepe bianco.

Prendete le fette di Coppa stagionata e al centro adagiate un cucchiaino di ripieno di robiola.

Arrotolate le fette su stesse e servendovi di un filo di erba cipollina chiudetele facendovi passare anche un tarallo per dare consistenza ed equilibrio al piatto. Un piccolo nodo e i nostri involtini sono pronti per essere serviti.

Per la guarnizione, lavate ed asciugate bene l’insalata fresca. Aggiungete infine una manciata di uvetta e condite a piacere Buon appetito!


Bruschette con Prosciutto crudo di Norcia, robiola e fichi

Bruschette con Prosciutto crudo di Norcia, robiola e fichi

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 8 pezzi   |   Tempo: 15 minuti

Ingredienti

  • 350 g pane casereccio
  • 200 g di robiola (o caprino)
  • 8 fette di Prosciutto crudo di Norcia Salpi
  • 2 fichi

Procedimento

Tagliate il pane a fette alte circa 1 cm e tostatelo leggermente sulla piastra.

Nel frattempo lavate i fichi e affettateli creando degli spicchi. Quindi, teneteli da parte.

Quando il pane sarà croccante e dorato al punto giusto, spalmate sulla superficie uno strato di robiola. Sulla bruschetta alternate uno spicchio di fico, una fetta di Prosciutto crudo di Norcia e ancora uno spicchio di fico.

Guarnite con qualche foglia di timo. Buon appetito!


Tramezzini farciti con salame Aquilano, cipolla rossa, formaggio stagionato ed insalata

Tramezzini farciti con salame Aquilano, cipolla rossa, formaggio stagionato ed insalata

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 2 persone   |   Tempo: 10 minuti

Ingredienti

  • 2 fette di Pancarrè
  • 200 g Salame Aquilano Salpi
  • 50 g Cipolla Rossa di Tropea
  • Formaggio stagionato (tipo Brie o Camembert)
  • 2/3 foglie di lattuga

Procedimento

Abbrustolite il pancarrè sulla piastra per renderlo croccante. Tagliatelo a metà per ricavarne due triangoli.

Lavate e asciugate bene le foglie di lattuga.

Tagliate a rondelle la cipolla rossa di Tropea ed infine il formaggio stagionato a pasta molle.

Per comporre i tramezzini basterà alternare su un triangolo di pancarrè una foglia di lattuga, una fetta di salme Aquilano, la cipolla rossa e una fetta di formaggio che con il calore del pane appena scottato diventerà morbido e cremoso. Chiudete il tramezzino con l’altra metà del pancarrè. Buon appetito!


Tartare di avocado con Prosciutto di Norcia IGP

Tartare di avocado con Prosciutto di Norcia IGP

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 20 minuti

Ingredienti

  • 1 avocado maturo
  • 200 g Prosciutto crudo di Norcia Salpi
  • Succo di lime (o di limone)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Preparate una citronette, mescolando il succo di un lime, o di un limone, con un pizzico abbondante di sale e pepe nero.

Sbucciate l’avocado e incidendolo a metà per il senso della lunghezza privatelo del suo nocciolo. Tagliate la polpa dell’avocado a cubetti e conditeli in una ciotola con la citronette.

Posizionate al centro del piatto da portata un coppa pasta rotondo, leggermente unto d’olio all’interno, e adagiatevi i cubetti di avocado. Premete con delicatezza con il dorso di un cucchiaio e poi sfilate il coppa pasta.

Guarnite la tartare di avocado con una fetta di prosciutto crudo di Norcia e, a piacere, dei pomodorini tagliati a cubetti. Buon appetito!


Insalata con radicchio, zucca, pere, brie e Prosciutto crudo di Norcia

Insalata con radicchio, zucca, pere, brie e Prosciutto crudo di Norcia

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 2 persone   |   Tempo: 15 minuti

Ingredienti

  • 200 g radicchio rosso
  • 100 g Prosciutto Crudo di Norcia
  • 1 pera
  • 100 g zucca
  • 50 g brie
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Lavate e tagliate la pera a metà e ricavatene delle fettine sottili. Mettetele in una ciotola con poca acqua fredda il succo di limone.

Sbucciate e tagliate la zucca in piccoli pezzi. Spennellate le fette di pera e di zucca con olio extra vergine di oliva e grigliate per qualche minute sulla piastra già calda.

Tagliate a fettine il Prosciutto crudi di Norcia. Riducete il formaggio brie in piccoli cubetti.

Lavate il radicchio rosso e asciugatelo bene. Tagliatelo a stricioline sottili per il verso della lunghezza.

In ciascun piatto da portata, componete l’insalata con il radicchio, la zucca e le pere grigliate, il prosciutto crudo di Norcia e il brie. Condite a piacere con sale e olio extra vergine di oliva. Vi suggeriamo di aggiungere anche del timo o del sale rosa per esitare i sapori e i profumi del piatto. Buon appetito!


Insalata con radicchio, zucca, pere, brie e Prosciutto crudo di Norcia

Barchette di pere aromatizzate al Brandy con Prosciutto crudo di Norcia

Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 2 persone   |   Tempo: 10 minuti

Ingredienti

  • 2 pere Abate
  • 2 fette di Prosciutto Crudo di Norcia
  • 2 cucchiai formaggio spalmabile (tipo robiola)
  • Succo di mezzo limone
  • Brandy
  • Ginepro

Procedimento

Lavate e tagliate a metà le pere senza rimuovere la buccia. Privatele del picciolo, della calicina (la parte sul fondo) e del torsolo interno ricavandone una piccola cavità.
Immergete le pere in una ciotola con poca acqua fredda e il succo di limone in modo tale che non anneriscano.

Scolatele bene e posizionatele su un piatto da portata precedentemente bagnato con qualche goccia di Brandy in modo da aromatizzarle. Sopra ciascuna pera posizionate la robiola, aggiustata di sale e pepe (a piacere) e una fetta di Prosciutto crudo di Norcia.

Per una presentazione raffinata, aggiungete qualche bacca di ginepro prima di servirle. Buon appetito!