Difficoltà: bassa   |   Porzioni: 4 persone   |   Tempo: 25 minuti (+15 min di cottura)

Ingredienti

  • 150 g Prosciutto Nazionale Salpi
  • 2 cavolfiori
  •  150 g provola (o altro formaggio filante)
  • 500 g patate
  •  Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Sale

Procedimento

Lavate bene le cimette di cavolfiore e tagliatene i gambi. Pelate le patate e dividetele a metà. Mettete a bollire una pentola capiente con acqua e tuffateci i cavolfiori e le patate per 10 minuti, il tempo che si lessino ma non si sfaldino. Scolateli e lasciateli raffreddare.

Ungete gli stampini a vostra disposizione, o se preferite una pirofila, e formate un primo strato di cavolfiori tagliati a fette. Spolverate con Parmigiano grattugiato, poi aggiungete la scamorza tagliata a dadini per coprire i buchi formati tra un cavolfiore e l’altro.

A questo punto, formate un altro stato aggiungendo le patate tagliate sottili e il Prosciutto Nazionale ridotto a strisce irregolari. Coprite ancora con i cubetti di scamorza.

Ripetete un terzo strato con i cavolfiori, spolverate con abbondante parmigiano grattugiato e irrorate con olio extra vergine d'oliva.

Se avete scelto di utilizzare la pirofila o una teglia grande, potete aggiungere ulteriori strati per terminare tutti gli ingredienti.

Infornate i tortini a 200 gradi per circa 15 minuti, o fino a quando il formaggio in superficie sarà ben dorato. Serviteli qualche minuto dopo averli estratti dal forno e... Buon appetito!